mercoledì 14 febbraio 2018

DBDSM - BRUCCI EGINO

Nessun commento:

DBDSM – BRUCCI EGINO
Egino Brucci di Oreste [Livorno, 3 novembre 1908 – Mar Tirreno, 1 aprile 1942] residente nel Comune di San Miniato. Con la Seconda Guerra Mondiale fu inquadrato nella Regia Marina Italiana, raggiungendo il Capitano di 2° Classe. Si trovava come “motorista” nell'incrociatore “Giovanni dalle Bande Nere” che, partito da Messina alla volta di La Spezia, fu affondato nel mar Tirreno presso l'Isola di Stromboli da un sommergibile Alleato. Dei 772 membri dell'equipaggio, 391 persero la vita e fra questi Brucci Egino.


FONTI E RIFERIMENTI: Banca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Caduti e dispersi della Marina Militare durante la Seconda Guerra Mondiale, vol. 1, consultabile on-line. Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato.

DBDSM - BOSCHI MARIO

Nessun commento:

DBDSM – BOSCHI MARIO
Mario Boschi di Torquato [San Miniato, 25 febbraio 1920 – Albania, 24 novembre 1940]. Durante la Seconda Guerra Mondiale fu arruolato nell'esercito italiano. Inviato sul fronte albanese, morì probabilmente durante la controffensiva greca, a seguito dell'attacco italiano iniziato alla fine dell'ottobre 1940. Proprio il 24 novembre i greci guidati dal generale Georgios Tsolakoglu aggredì la IX Armata italiana, ae di lì a pochi giorni prese la città di Pogradec sul confine jugoslavo. La salma fu sepolta inizialmente al cimitero militare di Tirana, per poi essere traslata in Italia nel Sacrario Militare Caduti Oltremare di Bari.

FONTI E RIFERIMENTI: Banca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato.

DBDSM - BORDI LEO

Nessun commento:

DBDSM – BORDI LEO
Leo Bordi di Guido [San Miniato, 6 gennaio 1917 – Tunisia, 3 aprile 1943]. Durante la Seconda Guerra Mondiale fu arruolato nell'esercito italiano. Inviato in Africa settentrionale, morì probabilmente durante la cosiddetta “Operazione Pugilist”, attraverso la quale gli Alleati riuscirono a porre il controllo sulla Tunisia. Nello scontro furono coinvolti il XX° e il XXI° Corpo d'Armata. La salma, rientrata in Italia, è sepolta presso il cimitero comunale di San Miniato.

FONTI E RIFERIMENTI: Banca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato.

DBDSM - BARBENSI TULLIO

Nessun commento:

BARBENSI TULLIO
Tullio Barbensi [San Miniato, 8 luglio 1915 – Loc. Sconosciuta, 25 settembre 1943], inquadrato nell'esercito italiano. Dopo l'Armistizio di Cassibile dell'8 settembre 1943 morì “per ferite”, probabilmente in combattimento, in località imprecisata. La salma fu tumulata nel cimitero della Bastia, presso Ponte a Elsa (Empoli, FI).

FONTI E RIFERIMENTI: Banca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato.

DBDSM - BARBERSI GIUSEPPE

Nessun commento:

↖ HOME VITTIME SANMINIATESI SECONDA GUERRA MONDIALE


BARBENSI GIUSEPPE
Giuseppe Barbensi [San Miniato, 6 febbraio 1910 – Lero (Grecia, Mar Egeo), 8 settembre 1943], inquadrato nell'esercito italiano. Nel giorno dell'Armistizio di Cassibile dell'8 settembre 1943 si trovava a Lero, una delle isole del Dodecaneso dove perse la vita nei concitati momenti che precedettero la cosiddetta “Battaglia di Lero” (26 settembre – 16 novembre 1943) che portò all'occupazione tedesca sull'isola.

FONTI E RIFERIMENTI: Banca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Il suo nome tuttavia non è indicato nell' Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945 redatto dal Comune di San Miniato [Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte].


DBDSM - BAGAGLI NATALINO

Nessun commento:

DBDSM – BAGAGLI NATALINO
Natalino Bagagli [San Miniato, 1921 – Sala Biellese (BI), 27 dicembre 1944]. Dopo l'Armistizio di Cassibile dell'8 settembre 1943, aderì alla Repubblica Sociale Italiana e fu inquadrato come “Guardia” nel Corpo della Polizia Repubblicana, assegnato alla Questura di Vercelli. Il 23 dicembre 1944 si unì ai Partigiani e morì durante un’azione contro truppe nazi-fasciste il 27 dicembre successivo presso Sala Biellese in Piemonte.

FONTI E RIFERIMENTI: Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato. Pagina dedicata a Bagagli Natalino sul sito “Caduti Polizia di Stato”, consultabile a questo link.

DBDSM - BACHINI PIETRO DI AVERARDO

Nessun commento:

DBDSM – BACHINI PIETRO
Pietro Bachini di Averardo [San Miniato, 11 aprile 1922 – Ravenna, 8 marzo 1945]. Durante la Seconda Guerra Mondiale fu inquadrato nell'esercito italiano. Dopo l'Armistizio di Cassibile dell'8 settembre 1943, continuò a combattere nel Gruppo di Combattimento “Cremona”, costituito il 25 settembre 1944 ed equipaggiato con materiale inglese, a partire dalla 44° Divisione Fanteria “Cremona” e nelle cui file presero parte molti volontari toscani con fazzoletto rosso sotto la giubba grigio-verde. Il Gruppo di Combattimento entrò in azione a partire dal dicembre 1944 e nel gennaio 1945 si allargò con la 28° Brigata Garibaldi “Mario Gordini” e fu protagonista della Liberazione di molte località a nord di Ravenna, incalzando i tedeschi fino in Veneto. Pietro Bachini fu tra i 208 Caduti di quel Gruppo di Combattimento ed è sepolto presso il Memoriale Sacrario Militare del Gruppo di Combattimento “Cremona” a Camerlona, presso Ravenna. Secondo l’Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945 sarebbe morto il giorno 8 marzo 1945. Nella Banca Dati dei Caduti e dei Dispersi in Guerra del Ministero della Difesa è indicata come data di morte il 16 gennaio 1945.

FONTI E RIFERIMENTIBanca dati dei Caduti e dei Dispersi della 1a e delle 2a Guerra Mondiale, Ministero della Difesa, consultabile on-line. Archivio Storico della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, fasc. S. Maria a Fortino, carte sciolte, Elenco dei militari morti durante la guerra 1940-1945, Comune di San Miniato. Pagina dedicata al Memoriale Sacrario Militare del Gruppo di Combattimento “Cremona” a Camerlona, presso Ravenna, nel sito “Pietre della Memoria”.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...