sabato 13 agosto 2016

GIORNO PER GIORNO A SAN MINIATO - 05 AGOSTO

05 AGOSTO


In questa pagina sono elencate le notizie sanminiatesi avvenute nel giorno 05 AGOSTO.

1783
A seguito della soppressione della chiesa dei SS. Jacopo e Filippo di Pancole, il 5 agosto del 1783, furono incaricati i canonici Persio Migliorati e Giovanni Mercati, quest'ultimo poi sostituito da Giovanbattista Cardi Cigoli con delibera del 9 febbraio 1784. I canonici delegati stabilirono che il rettore della chiesa dei SS. Jacopo e Filippo, Lorenzo Taglialagamba, mantenesse le rendite che gli spettavano fino a quel momento, compresi quelli per gli obblighi liturgici, consistenti nei frutti dell'abitazione, il terreno, il barile di vino per le messe e un barile d'olio a titolo di pensione.
RIFERIMENTI:
Archivio del Capitolo della Cattedrale, Delibere Capitolari, n. 13, delibb. 5 agosto 1783 e 9 febbraio 1784; Cfr. D. Fiordispina e M. Parentini, La chiesa dei SS. Jacopo e Filippo a Pancole e la sua trasformazione, in Id., La Casa del Cuore, Casa di Riposo e Fondazione Del Campana Guazzesi, FM Edizioni, San Miniato, 2001, pp. 47, 54.
RIF. SMARTARC:

1912
Il 5 agosto 1912 morì il Canonico Emilio Marrucci (San Miniato, 1846 – 5 agosto 1912). Fu Presidente della Misericordia nel 1884 e Direttore della Cassa di Risparmio di San Miniato dal 1887 al 1897. Fornì le informazioni a Gaetano Milanesi per la ricerca sulla manifattura di ceramica a San Miniato.
RIFERIMENTI:
RIF. SMARTARC:

1920
Durante la seduta del 5 agosto 1920, il Consiglio della Ven. Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato deliberò di apporre sulla facciata della chiesa della SS. Trinità una lapide a ricordo dei confratelli caduti durante la Prima Guerra Mondiale.
RIFERIMENTI:
Archivio della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di San Miniato, Protocolli delle deliberazioni del Consiglio e del Magistrato, 1914-1925, seduta del 5 agosto 1920.
RIF. SMARTARC:

1944
Il 5 agosto 1944 fu nominata la nuova Giunta comunale di San Miniato dal Governo Alleato. Era costituita da Emilio Baglioni (Sindaco), Alessio Alessi, Giulio Buggiani, Gino Giunti, Fioravante Mori, Ermanno Taviani, Genesio Ulivelli. Seppur con alcuni avvicendamento, rimase in carica fino al 17 marzo 1946.
RIFERIMENTI:
Archivio Storico del Comune di San Miniato, F200 S062 UF184, 22 Luglio 1944. Inchiesta Eccidio del Duomo, fasc. n. 1, Relazione dell'Inchiesta
M. Parentini, Gli amministratori di San Miniato dall'Unità d'Italia, in San Miniato 150. Un anno tricolore sotto la rocca nell'anniversario dell'Unità d'Italia, Comune di San Miniato, Grafiche Leonardo, San Miniato, 2011, p. 132.
RIF. SMARTARC:



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...