lunedì 17 aprile 2017

ISVP-030 L'EDICOLA DELLA MADONNA CON BAMBINO A SAN MINIATO BASSO IN VIALE MARCONI

di Francesco Fiumalbi


APSM-ISVP-030
L'EDICOLA DELLA MADONNA CON BAMBINO LUNGO

SCHEDA SINTETICA
Oggetto: Edicola votiva
Luogo: San Miniato, fraz. San Miniato Basso, viale G. Marconi
Tipologia: Edicola
Tipologia immagine: Bassorilievo in ceramica smaltata
Soggetto: Madonna con Bambino
Altri soggetti: NO
Autore: Sconosciuto
Epigrafe: NO
Indulgenza: NO
Periodo: anni '60-'70 del XX secolo circa
Riferimenti: nessuno
Id: APSM-ISVP-030

L'edicola della Madonna con Bambino
San Miniato Basso, viale Marconi
Foto di Francesco Fiumalbi

DESCRIZIONE
A San Miniato Basso, all'intersezione fra viale G. Marconi e via Selene, e in prossimità di Piazza C. Collodi, è situata un'edicola votiva. Si tratta di un manufatto realizzato in muratura e interamente intonacato. E' caratterizzato da un robusto basamento quadrangolare di colore grigio, da cui prende avvio il corpo parallelepipedo in elevazione dove si apre la nicchia e da una terminazione cuspidata, segnalata da una cornice in leggero aggetto. Una piccola croce metallica sovrasta la copertura e conclude la composizione.
La nicchia risulta chiusa da una grata priva di particolari decorazioni. Al suo interno è collocata l'immagine votiva, raffigurante una Madonna con Bambino. Si tratta di una piccola formella in ceramica smaltata con le figure in bassorilievo.

L'edicola della Madonna con Bambino
San Miniato Basso, viale Marconi
Foto di Francesco Fiumalbi

La particolarità dell'immagine è rappresentata dal tenero abbraccio fra la Madonna e Gesù Bambino, che apparentemente non sembra riferirsi ad un modello iconografico famoso. L'unico colore presente è l'azzurro dello sfondo che rimanda vagamente alle realizzazioni rinascimentali della bottega dei Della Robbia. Pur gradevole nelle forme, si tratta tuttavia di un bassorilievo “moderno”, realizzato con tecnica seriale, e che nulla ha a che vedere con le quattrocentesche opere di Luca, Andrea e Giovanni Della Robbia.
Da un punto di vista temporale, l'edicola sembra appartenere ai decenni centrali del '900, verosimilmente agli anni '60-'70. Non è da escludere che la posizione originaria fosse più avanzata e che sia stato operato un arretramento per allargare l'intersezione stradale e consentire una svolta più agevole in via Selene anche per i mezzi pesanti, coinvolti nella attività della vicina zona artigianale.

L'edicola della Madonna con Bambino
Particolare dell'interno con l'immagine votiva
San Miniato Basso, viale Marconi
Foto di Francesco Fiumalbi

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...